Per invalidità

Hanno diritto all’esenzione per invalidità (totale o parziale):

  • invalidi civili con percentuale superiore ai 2/3, o con assegno di accompagnamento, o con indennità di frequenza
  • ciechi e i sordomuti di cui agli art. 6 e 7 della Legge 482/68
  • invalidi di guerra
  • invalidi per lavoro e per servizio
  • vittime del terrorismo e del dovere (e loro familiari)

 

Per rilascio dell’attestato di esenzione è possibile presentarsi all’Ufficio “Scelta e revoca” in base alla categoria di appartenenza:
–  verbale Commissione accertamento stati d’invalidità civile (per gli invalidi civili con percentuale superiore   ai 2/3, o con assegno di accompagnamento, o con indennità di frequenza)
–  verbale Commissione accertamento stati d’invalidità civile (per i ciechi e i sordomuti di cui agli art. 6 e 7 della Legge 482/68)

Per rilascio dell’attestato di esenzione per le altre categorie invece è necessario presentare all’Ufficio “Scelta e revoca” la carta regionale dei servizi e, in base alla categoria di appartenenza:
–  invalido di guerra: verbale del Ministero del Tesoro con categoria (per invalidità dalla VI alla VIII categoria anche la patologia invalidante)
–  invalido per lavoro: verbale INAIL con punteggio (se inferiore al 67/100 anche patologia invalidante)
– invalido per servizio: verbale del Ministero del Tesoro con categoria (per invalidità dalla VI alla VIII anche patologia invalidante)
– vittime del dovere e del terrorismo: documentazione specifica comprovante la condizione

 

Gli attestati di esenzione per invalidità possono essere richiesti anche online utilizzando il portale dedicato: https://sr.asst-fbf-sacco.it/ords/f?p=104:31::::::.

News