Collegio Alunno Disabile

Per l’accertamento dell’handicap ai fini dell’integrazione scolastica DPCM 185/06
L’accoglienza di nuove richieste e aggravamenti viene effettuata on-line, per cui è vivamente sconsigliato l’accesso diretto presso le sedi.

Per le domande dei rinnovi in scadenza Regione Lombardia ha emanato recenti direttive con le quali stabilisce che i rinnovi verranno prorogati automaticamente per un anno.

L’individuazione dell’alunno disabile ai fini dell’integrazione scolastica avviene tramite un accertamento da parte di un Collegio istituito presso le Aziende Socio Sanitarie Territoriali (ASST).

Tale accertamento garantisce ai bambini che hanno alcune difficoltà fisiche o psichiche, il diritto soggettivo ad usufruire di supporti (insegnate di sostegno, educatore, assistente alla persona ).

La visita di Accertamento viene effettuata entro 60 giorni dal ricevimento della domanda completa della documentazione richiesta. Al termine dell’accertamento il Collegio rilascia al genitore/tutore il verbale.

CHI NE HA DIRITTO:

L’accertamento dell’alunno con disabilità può essere effettuato solo per gli alunni che abbiano già eseguito un inquadramento diagnostico e funzionale da parte dello specialista specifico per la patologia, dal quale sia emersa la presenza di una situazione di disabilità associata alla necessità di garantire supporti alla integrazione scolastica.

COSA PRESENTARE ALLA ASST DI RESIDENZA:

La domanda va presentata in base alla residenza dell’alunno, presso il Collegio della ASST di riferimento, allegando:

• Domanda compilata dal genitore ( modulo allegato)

• Modello consenso al trattamento dei dati personali e sanitari ( modulo allegato )

• Certificato dello specialista con diagnosi (codice ICD 10) e relazione clinica redatti da uno specialista nella branca di pertinenza della patologia rilevata (neuropsichiatra infantile, psicologo solo in caso di patologia psichica o altro specialista) di struttura pubblica o privata accreditata, dai quali emerga una condizione di disabilità associata alla necessità di garantire supporti all’integrazione scolastica

• Copia documento di identità del minore/ interessato

• Copia documento di identità del genitore/tutore

• Eventuale altra documentazione (copia verbale di invalidità e certificato di gravità ai sensi L.104/92 se in possesso)

Nel caso la domanda compilata dal genitore venga presentata da un delegato oltre ai documenti sopra indicati sono necessari :

1. delega con firma del delegante (genitore)

2. fotocopia del documento di identità del delegato e del delegante

Il genitore/tutore del minore dovrà infine consegnare alla scuola i seguenti documenti:

• il Verbale di Accertamento rilasciato dal Collegio di Accertamento dell’ASST

• la certificazione redatta dallo specialista (diagnosi funzionale) che ha in carico il minore con l’indicazione dei supporti più opportuni

DOVE ANDARE:

Gli indirizzi email a cui inviare le nuove richieste e gli aggravamenti sono i seguenti:

• Collegio 1 – sede di Via Ricordi 1 (Municipi 1-2-3-8-9)

email: [email protected]

• Collegio 2 – sede di Via Oglio 18 (Municipi 4-5-6-7)

email: [email protected]

Per gli utenti che non hanno il supporto informatico è possibile prendere un appuntamento telefonico per consegnare in sede le domande:

Collegio 1 – sede di Via Ricordi 1 (Municipi 1-2-3-8-9)

tel. 02 6363.4410 lunedì e mercoledì  dalle 9 alle 12

Collegio 2 – sede di Via Oglio 18 (Municipi 4-5-6-7)

tel. 02 63634911 martedì e giovedì dalle 9 alle 12

Documenti