Influenza e vaccini: le raccomandazioni per la stagione 2020-2021

Pubblicato il

Insieme alle misure di igiene e di protezione individuale, la vaccinazione è lo strumento più efficace e sicuro per prevenire l’influenza stagionale. La vaccinazione è raccomandata e gratuita per le categorie a rischio.

Campagna di vaccinazione antinfluenzale 2020 – 2021

L’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del Coronavirus ha reso indispensabile rafforzare la capacità di reazione in tempi brevi del sistema sanitario. In questo contesto, la vaccinazione antinfluenzale è un alleato importante e risulta fondamentale per le persone ad alto rischio, sia per la tutela della loro salute, sia per semplificare la gestione e le diagnosi tra i casi sospetti COVID-19 e i casi di influenza stagionale, i cui sintomi sono tra loro molto simili.

A partire dalla metà di ottobre prende avvio la campagna di vaccinazione antinfluenzale che sarà gratuita inizialmente per i pazienti fragili e le donne in gravidanza.

novembre, sarà il turno degli over 65 e a seguire gli operatori sanitari e i bambini fino al sesto anno, infine sarà promossa anche tra gli over 60 sani.

Le vaccinazioni antinfluenzali saranno erogate:

  • dai Medici di Medicina Generale che aderiscono alla campagna: in questo caso è consigliato verificare le modalità dell’offerta presso il proprio Medico di Medicina Generale;
  • presso i Centri vaccinali delle ASST;
  • nei luoghi dedicati, individuati dalle ASST anche con la collaborazione dei Comuni.

E’ più importante accordarsi preventivamente con il proprio Medico o con le ASST di riferimento e rispettare modalità e tempi della prenotazione, così da garantire il rispetto delle norme di distanziamento ed evitare assembramenti.

Quest’anno l’offerta della vaccinazione proseguirà per tutta la stagione influenzale e, compatibilmente con l’esaurimento dell’offerta gratuita alle categorie a rischio, i centri vaccinali apriranno anche la possibilità della vaccinazione in co-pagamento.

Le campagne vaccinali sui vari territori sono coordinate dall’ATS di riferimento e in concomitanza con il loro avvio, tutte le informazioni su tempistiche, modalità e luoghi di erogazione delle vaccinazioni saranno aggiornati e disponibili sui siti web di ciascuna ATS.

Elenco delle categorie raccomandate per le quali è offerta gratuitamente la vaccinazione

  • Clicca qui – locandina generale di Regione che elenca le categorie alle quali è offerta la vaccinazione gratuita
  • Bambini (clicca qui) Locandina Regione
  • Donne in gravidanza (clicca qui) locandina Regione
  • Over 60 (clicca qui) locandina Regione
  • Patologie croniche (clicca qui) locandina Regione
  • Operatori Sanitari (clicca qui) locandina Regione

Oltre alla vaccinazione, che costituisce un fondamentale strumento di prevenzione dell’influenza e delle sue complicanze, la trasmissione dei virus influenzali può essere contenuta adottando delle semplici misure comportamentali:

  • Lavaggio frequente delle mani
  • Buona igiene respiratoria (coprire bocca e naso quando si starnutisce o tossisce, usare fazzoletti monouso e lavarsi le mani)
  • Isolamento volontario a casa in caso di malattie respiratorie febbrili specie in fase iniziale

Per approfondimenti visita la pagina dedicata sul sito di Regione Lombardia

 


Prenotazioni delle vaccinazioni antinfluenzali

La vaccinazione antinfluenzale viene effettuata ESCLUSIVAMENTE su prenotazione.
Le modalità di prenotazione per vaccinarsi presso tutte le sedi dedicate alla campagna antinfluenzale nella città di Milano sono le seguenti:

  • Telefonicamente: numero verde regionale 800.638.638 (oppure 02.999.599 da cellulare) dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 20.00, esclusi i festivi.
  • Online sul sito https://prenotasalute.regione.lombardia.it
  • Tramite “App Salutile Prenotazioni”

Le prenotazioni saranno aperte a partire da martedì 3 NOVEMBRE 2020.

Al fine di evitare assembramenti si invitano i cittadini ad utilizzare le modalità sopra descritte ed a non recarsi autonomamente ai centri vaccinali presso cui NON è possibile prendere appuntamenti.

Le prenotazioni saranno prioritariamente aperte alle donne in stato di gravidanza e ai pazienti con condizioni di gravi fragilità per malattie croniche.

Nei giorni successivi saranno disponibili le prenotazioni per le altre categorie previste nelle categorie di offerta.

Per tutte le informazioni consultare il sito https://www.wikivaccini.regione.lombardia.it/

Documenti

Servizi correlati